La moda vintage anni ’20

L’arte è la menzogna che ci permette di conoscere la verità.
– Pablo Picasso –

Direttamente dai ruggenti anni ’20 e ’30 il vintage anni 20 con il suo stile Charleston: flappers, boa e piume, con molti capi di eccezionale fattura

Una preziosa collezione di aggressivi abiti flappers, boa e piume, che comprende molti capi di culto dalle qualità superiori.

Gli anni ‘20 sono stati il decennio in cui la moda è entrata nella modernità. In questi anni le donne per la prima volta si iberano da mode scomode e difficili da portare e iniziano a indossare abiti più confortevolli (come gonne corte o pantaloni). Anche gli uomini abbandonano l’eccesso formale e cominciano, per la prima volta, a indossare abiti sportivi. I completi che gli uomini indossano ancora oggi sono basati, per la maggior parte, su quelli che sono stati indossati alla fine degli anni 1920.
I primi anni ‘20 risultano essere relativamente conservatori e i cambiamenti progrediscono alquanto lentamente. Dal 1925, gli stili che sono oggigiorno associamo con i Ruggenti Anni Venti vennero abbracciati con passione da parte del pubblico e continueranno a caratterizzare moda fino alla fine degli anni ‘30.
I corsetti sono abbandonati e le donne donne si prestano ad una moda decisamente più confortevole di influenza orientale. La vita, tuttavia, resta quella naturale, si diffonde il vezzo di indossare le cinture sui cappotti. A partire dal 1923 la vita inizia a scendere fino a raggiungere l’anca. Nei primi anni 1920, le donne indossano semplici cappelli con paillettes. Un precursore del cappello cloche (con un cerchio) apparso nel 1924. Sempre in quegli anni alcune audaci adattano vestiti dal guardaroba maschile e scelgono di vestirsi come ragazzi. Durante la prima parte del decennio, tuttavia, le donne erano riluttanti ad adottare questo nuovo stile androgino, che viene abbracciato appieno solo dopo il 1925.
Dal 1925 la vita scompare completamente, appaiono i primi “charleston” (o flappers), il resto di quegli anni è caratterizzato da una sagoma femminile senza busto e senza seno. Nella seconda parte del decennio, i vestiti vengono tagliati strettamente a misura sul corpo al fine di promuovere un aspetto giovane ed elegante. L’aggressività viene mitigata da boa di piume, ricami e accessori.

CONDIVIDI

CATEGORIE