La moda vintage anni ’60: nuovi stili e nuovi materiali rivoluzionano la moda

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella danzante.
- Friedrich Nietzsche -

Falpalà offre una ricchissima collezione di abiti vintage anni 60: gli anni della contestazione. Dal look dei figli dei fiori ai jeans a campana.

Gli anni ‘60 si caratterizzano per un numerose e diverse tendenze. È un decennio che rompe con molte tradizioni e che rispecchia i movimenti sociali del periodo. Il bikini si impone nel 1963 dopo essere apparso nel film Beach Party. Mary Quant inventa la minigonna, che diviene molto popolare alla fine del decennio. Il movimento hippy, inoltre, esercita una forte influenza sugli stili di abbigliamento: jeans a campana, cravatte colorate e tessuti batik, nonché stampe paisley “.
Gli uomini rinunciano al cappello e si fanno crescere capelli e basette. Alla fine del decennio il movimento di liberazione sessuale delle donne ne porta molte a evitare il reggiseno come atto di sfida contro la società patriarcale. Infine cominciano a diventare popolari anche nuovi materiali come poliestere e PVC.

CATEGORIE