Corso mascareri

con Nessun commento

Nel corso mascareri per aspiranti artisti tenutosi presso alcuni istituti scolastici superiori si sono illustrate le fasi di produzione e di decorazione della maschera.

L’antico procedimento di produzione tradizionale della maschera in cartapesta Veneziana avviene attraverso diverse fasi: modellazione della creta; creazione dello stampo in gesso; applicazione della cartapesta; decorazione della maschera.
Nel corso mascareri, i modelli di maschere a disposizione sono innumerevoli: maschere della commedia dell’arte, della tradizione veneziana (come la bauta), di fantasia, per bambini, da arredo.
Bisogna ricordare che Venezia è l’unico luogo al mondo dove la maschera diventò un oggetto di uso comune non solo durante l’arcinoto Carnevale, bensì per gran parte dell’anno. La vita quotidiana tra le calli della città lagunare si svolgeva principalmente in incognito. A tale proposito esiste una ricca anedottica di fatti curiosi riguardanti gli usi e i costumi connessi alla maschera veneziana.

Il laboratorio tecnico pratico, sviluppato durante il corso mascareri, viene associato a spiegazioni teoriche riguardanti la produzione di una maschera tipica veneziana in cartapesta.
Gli studenti lavorano con uno stampo in gesso del tipo di maschera da loro scelta; realizzano la maschera grezza; imparano a tagliare gli occhi e i bordi; infine decorano con colori, stucchi e passamanerie.

+ +