Il lavoro dei costumisti teatrali

con Nessun commento

I costumisti, a stretto contatto con registi e scenografi, hanno il compito di studiare l’abito preparando i bozzetti con le campionature dei tessuti da utilizzare nella sua realizzazione.

I costumisti cercano di immedesimarsi nel contesto in cui il costume dovrà essere inserito e quando è chiara la connotazione che si vuol dare al personaggio da realizzare parte il vero e proprio lavoro di sartoria teatrale.

Questo aspetto, legato alla maestria del sarto, è il più tradizionale tra i servizi offerti da una sartoria specializzata, e si caratterizza per la scrupolosità e la pazienza con cui vengono imbastiti i capi.
Senza dimenticare che per realizzare i costumi che calcheranno il palcoscenico non sempre i costumisti si possono avvalere di techiche produttive standard, ma anzi spesso è la sperimentazione più ardita che permette di creare l’effetto desiderato.
Partendo dal bozzetto del costumista, nel quale già esiste un particolare ambiente stilistico, il sarto o la sarta integra e crea l’abito che andrà a produrre, tenendo conto delle esigenze dell’evento: estrema comodità e maneggevolezza per il teatro, precisa meticolosità per il cinema, grande leggerezza di tessuti e fattura per il balletto, semplicità di utilizzo per le mascotte e così via.

+ +