Maria Antonietta: l’icona della moda

con Nessun commento

Maria Antonietta nel 1770 arrivò in Francia alla corte dei Borboni per sposare il delfino Louis Auguste, futuro re Luigi XVI. Senza amici, senza figli e guardata con sospetto da cortigiani ostili, individuò nell’abbigliamento una strategia di sopravvivenza e un modo per promuovere il proprio prestigio. Un aristocratico osservò con disapprovazione che la sovrana aveva messo in piedi << una vera e propria rivoluzione della moda>>

« Se non hanno pane, che mangino brioches! »
Maria Antonietta

 Maria Antonietta  tenuta maschile

Maria Antonietta disattese le aspettative che si confacevano alla moglie di un re, destando scandalo con il suo rifiuto di portare il corsetto. Dopo aver imparato a cavalcare gettò alle ortiche le lunghe gonne svolazzanti da amazzone per adottare l’abbigliamento da cavaliere, costituito da ‘pantaloni e giacca maschili.

Quando il marito Luigi XVI fu incoronato re di Francia, tutti gli occhi erano puntati su Maria Antonietta e la sua nuova acconciatura a “Pouf”, con i capelli pesantemente incipriati, sollevati e completati da un pennacchio di piume di struzzo bianche: un look ben presto imitato dall’alta società francese.

Acconciatura

Punti fondamentali introdotti da Maria Antonietta nella moda Francese

  • Morbidezza dell’abito ed eliminazione dei Panier;
  • Gli abiti tornavano ad avere un drappeggio sul dietro;
  • Il seno veniva messo in risalto e la gonna scopriva le caviglie
  • Le maniche erano sempre lunghe fino al gomito, ma aderenti e guarnite di gale.

Maria Antonietta esprimeva potere assoluto: indossava tutto ciò che desiderava, a prescindere dal costo e dalla moda. I suoi avversari criticavano la sua sfrenata prodigalità, e nella Francia rivoluzionaria il suo abbigliamento fu considerato un tradimento del popolo.

“Fino alla fine”

Nel 1793 Maria Antonietta si presentò sul patibolo con una camicia bianca che era riuscita a mettere da parte in gran segreto, confermandosi fino all’ultimo una vera e propria regina della moda, imitata da cortigiani e gente comune da pioniera dello stile quale era.

+ +