Regina Bianca Alice attraverso lo specchio

con Nessun commento

Regina Bianca Alice attraverso lo specchio (Alice Through the Looking Glass) è il personaggio ispirato al film del 2016 diretto da James Bobin il sequel di Alice in Wonderland del 2010, che si basa sul romanzo Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò di Lewis Carroll.

Alice rise: «È inutile che ci provi», disse; «non si può credere a una cosa impossibile.»
«Oserei dire che non ti sei allenata molto», ribatté la Regina. «Quando ero giovane, mi esercitavo sempre mezz’ora al giorno. A volte riuscivo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione.»”Lewis Carroll Alice attraveso lo specchio (cap. V)

In occasione dell’uscita del film Alice Attraverso lo Specchio Spink MakeUp & Hair ha deciso di creare un Tutorial ispirato alla bellissima Regina Bianca di Alice in Wonderland!

Nel film Alice ha trascorso gli ultimi anni lontano da casa. Al ritorno a Londra trova un magico specchio attraverso il quale rientra nel fantastico regno di Sottomondo e dei suoi abitanti, il Bianconiglio, Absolem il Brucaliffo, lo Stregatto e il Cappellaio Matto, che tuttavia non è più lo stesso.


Il Cappellaio ha perduto la sua moltezza, di conseguenza Mirana, la Regina Bianca, spedisce la ragazza in missione, al fine di recuperare la cronosfera, un globo metallico custodito all’interno della camera del Grande Orologio che regola tutto il tempo. Facendo ritorno al passato, Alice s’imbatterà nei suoi amici, e nemici, in diversi momenti della loro vita passata, imbarcandosi in una corsa pericolosa per salvare il Cappellaio prima dello scadere del tempo.

Tra gli interpreti principali figurano Mia Wasikowska, Johnny Depp, Anne Hathaway e Helena Bonham Carter, già presenti nel primo film.

Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò o semplicemente Attraverso lo specchio (titolo originale Through the Looking-Glass, and What Alice Found There) è un romanzo fantastico del 1871 scritto dal matematico e scrittore inglese Lewis Carroll, come seguito de Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie.
Come il precedente libro, il racconto è pieno di allusioni a personaggi, poemetti, proverbi e avvenimenti propri dell’epoca in cui l’autore viveva. Mentre il primo libro gioca sul tema delle carte da gioco, il secondo è incentrato sul tema degli scacchi, per i quali l’autore fornisce uno schema di gioco all’inizio del libro.

+ +